Cani e appartamento: un connubio possibile

Sono numerosi coloro che desiderano avere un cane nel loro appartamento, per avere compagnia, per giocare assieme, per ricoprilo di attenzioni e avere in cambio un affetto sconfinato. Sappiamo, infatti, quando può essere affettuoso un cane con il suo padrone e con la famiglia con cui vive.

Cane e appartamento: una scelta da meditare
Eppure, quando si decide di adottare un cane, è necessario prendere in considerazione alcuni fattori per il benessere dell’animale e della famiglia stessa. In particolare, un aspetto dirimente è dato dallo spazio che si ha disposizione. Pertanto, bisogna considerare se si viva in un appartamento o in un villa, su quanti metri quadri si estenda l’abitazione, se questa disponga di un giardino, e così via. Il cane ha l’esigenza di muoversi, correre e giocare per tenersi in forma e crescere sano e robusto.

Cani di piccola taglia
Per coloro che vivono in spazi piuttosto ristretti, ad esempio in un appartamento cittadino di medie-piccole dimensioni, i cani di piccola taglia si possono rivelare la soluzione ideale. Le dimensioni dell’animale sono quindi un fattore che chiunque adotti un animale non può trascurare per il benessere dello stesso e per l’armonia familiare: crescere e abitare in un contesto adeguato porterà a tutti notevoli benefici.

chihuahua.jpg

Piccola taglia e razze: qualche consiglio
Le dimensioni dell’animale ovviamente non rappresentano l’unico requisito adeguato a guidare la scelta. Non tutti i cani di piccole dimensioni, infatti, sono adatti alla vita d’appartamento. Ad esempio, il terrier, nato come cacciatore di roditori e topi, appartiene a una razza molto vivace che necessita di spazio per muoversi, quindi potrebbe trovare un po’ limitante vivere in una casa dalle dimensioni ridotte. Eppure, sempre in relazione agli spazi, a volte un po’ sacrificati della quotidianità, alcune razze canine paiono più adeguate di altre.

Alcuni esempi
Qui di seguito proponiamo tre opzioni che non hanno l’obiettivo di essere esaustive nel descrivere il novero delle possibili scelte. Semplicemente, queste tre razze canine sono spesso individuate come adeguate a una vita casalinga:

  • il chihuahua: di origini messicane, è il cane più piccolo del mondo e il suo peso non supera i 2 kg e si adatta perfettamente agli spazi tipici di un appartamento;
  • il carlino: reso famoso per aver vissuto nelle corti di molti casati nobili europei, è un cane dal carattere molto sensibile, si lega molto ai suoi padroni e sorveglia la casa con attenzione, inoltre brevi passeggiate sono sufficienti per tenerlo in perfetta forma;
  • il bulldog francese: di indole cortese e di compagnia, ma molto legato al padrone che difende con attenzione, il carattere è tipicamente dolce e disponibile a essere educato con relativa semplicità.

Cura e responsabilità
Qualunque scelta sia compiuta, non può certo mancare l’affetto, la cura e l’attenzione verso il proprio cane, che sia di taglia piccola o grande. Il proprietario ne è sempre responsabile e deve assicurare al proprio cane una vita felice, al riparo da pericoli e danni: in cambio riceverà un mare di coccole!

Il preventivo è gratuito e senza impegno

Riceverai risposta in tempi brevi con dettagli, aggiornamenti ed informazioni sui prezzi delle nostre soluzioni (assicurazione animali) e dei nostri servizi! Il servizio di consulenza gratuita ti aiuta a scegliere la migliore assicurazione. Provalo!

 
Accetto
 
Accetto e scelgo quali informazioni ricevere
Categorie Blog Tags