Responsabilità civile cane

Per responsabilità civile del cane si intende l’obbligo da parte del padrone o di colui che ha in affidamento l’animale, di rispondere sia penalmente che civilmente nel caso in cui l’animale sia causa di danni o lesioni a persone, cose o animali.

Chi vive con un cane avrà sicuramente già sicuramente sentito parlare di “responsabilità civile del cane”. Esso, è difatti argomento molto serio, tant’è che la stessa legislatura italiana non ha mancato nel normalizzare la vita di un cane domestico all’interno di una comunità.

E’ lo stesso articolo numero 2053 del codice penale a dare le direttive: “Il proprietario di un animale o chi se ne serve per il tempo in cui lo ha in uso, è responsabile dei danni cagionati dall'animale, sia che fosse sotto la sua custodia, sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che provi il caso fortuito”.

Ciò afferma in maniera indiscutibile che il proprietario è pienamente responsabile degli atti dolosi causati dal proprio animale e in caso di danno o infortunio provocato a destri sarà lui stesso, in prima persona, a risarcirne i danni intaccando quindi il proprio patrimonio personale.

Ciò potrebbe scoraggiare qualsiasi affezionato al mondo animale a prendersi in carico una simile responsabilità. Fortunatamente, il commercio assicurativo italiano offre al giorno d’oggi una serie di strumenti ideati appositamente a tutelare cane e padrone in caso di situazioni spiacevoli quanto onerose. L’assicurazione RC cane è attualmente lo strumento di maggior sicurezza.

Nello specifico, la polizza responsabilità civile per il cane andrà a tutelare voi e il vostro fido amico, da tutte le richieste di rimborso scaturite da infortunio o danneggiamento provocato da il vostro cani a terzi, siano essi persone, cose o animali.

La garanzia prosegue anche nel caso in cui il vostro stesso cane a subire il danno e nel caso in cui questo, per infortunio subito o per cause naturali, abbia bisogno di assistenza veterinaria.

Dal 2009 è stata abrogata la legge per la quale erano definite alcune razze canine come aggressive e pericolose. Razze per le quali la polizza assicurativa per la responsabilità civile era ritenuta obbligatoria.

Oggi, le cose sono cambiate. La nuova legge impone in ogni singolo caso la responsabilità al proprietario non solo per le razze in precedenza inserite nella black list ma per tutte le razze.

In poche parole, barboncino nano o rottweiler sono ritenuti pericolosi allo stesso modo, a meno che non sia il veterinario a disporre in maniera differente.

Ciò va a terminare l’obbligatorietà della polizza RC per cani inseriti nella black list; nonostante ciò, l’assicurazione RC cane, rimane uno strumento indispensabile sia per la serenità del padrone, sia per esser sicuri di poter far fronte ad eventuali e onerose spese veterinarie.

Il preventivo è gratuito e senza impegno

Riceverai risposta in tempi brevi con dettagli, aggiornamenti ed informazioni sui prezzi delle nostre soluzioni (assicurazione animali) e dei nostri servizi! Il servizio di consulenza gratuita ti aiuta a scegliere la migliore assicurazione. Provalo!

 
Accetto
 
Accetto e scelgo quali informazioni ricevere